image1 image2 image3 image4 image5 image6 image7

IL METODO PILATES

Il METODO PILATES, detto anche semplicemente Pilates, è un sistema di allenamento sviluppato all'inizio del Novecento da Joseph Pilates.

JOSEPH PILATES nacque a Dusseldorf, in Germania, nel 1880. Da bambino aveva una salute molto cagionevole: soffriva di asma, febbre reumatica e rachitismo. Determinato a superare la sua fragilità e a sviluppare un corpo sano e forte, Joseph Pilates studiò e fece molta ginnastica, anche quella che oggi potremmo definire "body building" e praticò sport, tra cui immersioni subacquee.

Attraverso i suoi esercizi atletici fu in grado di sviluppare non solo un fisico sano, ma anche forte e modellato, tanto che fece da modello per disegni di anatomia.

Nel 1912 si trasferì in Inghilterra e frequentò dei corsi per divenire ispettore a Scotland Yard. Ma, quando iniziò la guerra, a causa della sua nazionalità, fu internato a Lancashire e poi nell'Isola di Man. Pilates passò questi anni di internamento aiutando nell'infermeria del campo e sviluppando ed affinando le sue tecniche. Progettò e realizzò attrezzi modificando i letti dell'infermeria per permettere anche ai feriti di esercitarsi. Le versioni moderne di tali attrezzi sono ancora presenti nelle macchine utilizzate negli Studi Pilates.

Alla fine degli anni '20, Pilates emigrò negli Stati Uniti dove aprì uno studio che divenne ben presto famoso presso danzatori, attori, ginnasti ed atleti.

Traendo ispirazione da antiche discipline orientali quali YOGA e DO-IN (Giappone), Pilates scrisse due libri in cui illustra il suo metodo: “Return to Life through Contrology” e “Your Health: A Corrective System of Exercising That Revolutionizes the Entire Field of Physical Education”.

 Pilates chiamò il suo metodo CONTROLOGY, con riferimento al modo in cui il metodo incoraggia l'uso della mente per controllare i muscoli. È un programma di esercizi che si concentra sui muscoli posturali, cioè quei muscoli che aiutano a tenere il corpo bilanciato e sono essenziali a fornire supporto alla colonna vertebrale. Il metodo è indicato anche nel campo della rieducazione posturale.

In particolare, gli esercizi di Pilates fanno acquisire consapevolezza del respiro e dell'allineamento della colonna vertebrale rinforzando i muscoli del piano profondo del tronco, molto importanti per aiutare ad alleviare e prevenire mal di schiena.

Con questo metodo si rinforzano non solo gli addominali, ma anche le fasce muscolari più profonde vicino alla colonna e intorno alla pelvi. Il punto cardine è la tonificazione e il rinforzo della Power House, cioè tutti i muscoli connessi al tronco: l'addome, i glutei, gli adduttori e la zona lombare.

Gli esercizi che si eseguono sul tappetino (PILATES MAT WORK) devono essere fluidi e perfettamente eseguiti, nonché abbinati ad una corretta respirazione.

I principi fondamentali del Metodo Pilates son i seguenti:

CONCENTRAZIONE

Attenzione nell'eseguire gli esercizi, ad ogni singolo movimento e a tutti gli aspetti del corpo.

CONTROLLO

Controllo non solo del movimento specifico che si sta eseguendo, ma anche della postura, della posizione della testa, degli arti, del bacino e perfino delle dita dei piedi.

STABILIZZAZIONE DEL BARICENTRO

Stabilizzazione del baricentro attraverso un lavoro ed esercizi particolari nella regione addominale, lombare e dorsale. Rafforzamento del "centro del corpo".

FLUIDITA' DEI MOVIMENTI

Sviluppare fluidità e controllo dei movimenti per ottenere "armonia".

PRECISIONE

Esecuzione precisa dei movimenti tramite il controllo per migliorare il bilanciamento del tono muscolare

RESPIRAZIONE

Respirazione coordinata con i movimenti, fluida e completa

 

 

Fitnesstudio AKHILA

JoomBall - Cookies

2021  FITNESSTUDIO AKHILA